Chiese cattoliche attaccate dopo polemiche su uso del nome ‘Allah’

La notte scorsa tre chiese cattoliche alla periferia di Kuala Lumpur sono state attaccate a colpi di bombe molotov. In uno dei tre edifici colpiti si è scatenato un incendio che lo ha semidistrutto. Danni lievi, invece, negli altri due casi. La tensione tra la maggioranza musulmana e la minoranza cattolica in Malesia è alta a causa delle polemiche seguite alla sentenza con cui l’alta corte ha tolto il divieto ai cattolici malesi – e in particolate al loro quotidiano di riferimento, l’Herlad – di usare la parola ‘Allah’. E oggi sono previste manifestazioni dei musulmani contrari a questa concessione….

Annunci

2 pensieri su “Chiese cattoliche attaccate dopo polemiche su uso del nome ‘Allah’

  1. Mi viene da pensare che tutto il mondo è paese.
    Penso alle polemiche quando certe giunte rifiutano di donare il terreno alla comunità islamica per la costruzione di una moschea, o addirittura quando – elveticamente ispirate – vietano tout court la costruzione di nuove moschee…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...