Il Lodo Alfano è incostituzionale… e quindi?

 Il quadro che si staglia, al termine di una giornata tra le piu’ difficili della storia repubblicana presenta tinte talmente fosche da alimentare paradossalmente un’unica speranza: che tutti i protagonisti sulla scena nazionale si rendano conto del rischio di avvitamento istituzionale che si sta correndo. E che in un soprassalto di saggezza si arrestino sull’orlo del precipizio che si affaccia davanti ai loro piedi. Quello che preoccupa e’ il bene del Paese, perche’ ho il timore che nessuno degli esiti possibili sara’ per il bene dei cittadini. Adesso, l’esito peggiore sarebbero elezioni anticipate, che darebbero poi un esito simile a quello attuale, con una situazione nel Paese ancora piu’ invelenita e bloccata.

Oltretevere, ieri sera il segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, e’ comparso al fianco del premier Berlusconi alla inaugurazione della mostra ‘Il potere e la grazia’ a Palazzo Venezia, e successivamente ha avuto con lui un incontro durato 15 minuti. Il ‘primo ministro’ vaticano e’ stato cordiale e misurato accanto a un Berlusconi esuberante, e nel colloquio privato si sarebbe limitato a ribadire le esigenze di ”stabilita”’ del Paese. Nel suo breve discorso, il card. Bertone ha messo in evidenza, citando don Bosco, l’esigenza di avere ”onesti cittadini e buoni cristiani” per ”migliorare le condizioni sociali e difendere la democrazia”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...