Come si vota per il Referendum del 21 e 22 giugno 2009

Saranno tre i quesiti (quindi 3 schede) sui quali saranno chiamati gli italiani a votare nel referendum del 21 e 22 giugno.

Quesito 1
Premio di maggioranza alla lista più votata – Camera
Il modulo di colore verde “Premio di maggioranza alla lista più votata – Camera” prevede il premio di maggioranza alla lista più votata e l’innalzamento della soglia di sbarramento.

Attualmente il premio di maggioranza alla Camera, calcolato su base nazionale, viene attribuito alla singola lista o alla coalizione di liste che ottiene il maggior numero di voti. Il primo quesito referendario propone l’abrogazione del collegamento tra le liste e della possibilità di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni.

In caso di esito positivo
L’esito positivo del referendum porterebbe come conseguenza l’attribuzione del premio di maggioranza alla singola lista e non alle coalizioni, e innalzerebbe la soglia di sbarramento: per ottenere rappresentanza parlamentare le liste devono raggiungere un consenso del 4% alla Camera.

Quesito 2
Premio di maggioranza alla lista più votata – Senato

Il modulo di colore bianco “Premio di maggioranza alla lista più votata – Senato” propone, come il primo quesito ma questa volta per il Senato dove il premio di maggioranza viene attribuito su base regionale, l’abrogazione del collegamento tra le liste e della possibilità di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni.

In caso di esito positivo
L’esito positivo del referendum porterebbe come conseguenza l’attribuzione del premio di maggioranza alla singola lista e non alle coalizioni, e innalzerebbe la soglia di sbarramento: per ottenere rappresentanza parlamentare le liste devono raggiungere un consenso dell’ 8% al Senato.

Quesito 3
Abrogazione candidature multiple

Sul modulo di colore rosso “Abrogazione candidature multiple” per l’abrogazione delle candidature in più di una circoscrizione per lo stesso candidato.

Ricevute le schede, l’elettore deve recarsi in cabina dove procede ad esprimere il voto:

se favorevole deve apporre un segno sul SI;
se contrario deve apporre un segno sul NO.
Se vince il sì, le norme sono modificate.
Se vince il no, resta in vigore la legge attuale.

Per essere valido, ciascun referendum (cioè ciascun quesito) deve raggiungere il quorum: devono cioè recarsi a votare il 50% più uno degli elettori che hanno diritto al voto. Se il quorum non viene raggiunto resta in vigore la legge attuale, qualunque sia il risultato del referendum.

Annunci

7 pensieri su “Come si vota per il Referendum del 21 e 22 giugno 2009

  1. Referendum popolare per il 21-22 giugno 2009
    les 3 Schede bisogna ognuno segnare tutti e 3 o solo una scheda basta solo segnare ? o e obligatorio che le 3 schede anno ognuno un segno?
    Ciao da Lussemburgo 🙂

  2. Carissimo,
    Leggo su questo sito
    “Per essere valido, ciascun referendum (cioè ciascun quesito) deve raggiungere il quorum: devono cioè recarsi a votare il 50% più uno degli elettori che hanno diritto al voto. Se il quorum non viene raggiunto resta in vigore la legge attuale, qualunque sia il risultato del referendum.”
    e sinceramente non si capisce se il 50%+1 debba essere raggiunto per OGNI QUESITO SEPARATAMENTE o se sia sufficiente che il 50%+1 vadano a votare, indipendentemente dal rifiutare o meno 1 o piu’ schede.
    Aiuto, grazie!
    federica

  3. Ciao a tutti…la mia è soltanto una curiosità…Quanto vale il 50%+1 degli elettori che hanno diritto al voto???. Il problema non si pone se il numero in questione è pari. Esempio se il numero di elettori è 10 il quorum è di 5 (50%)+1..tot.6; ma se il numero è dispari (esempio se il numero di elettori è 11) il 50% è approssimato per difetto o per eccesso?…e quindi il quorum è di 6 o di 7???
    grazie
    Massimo

  4. Anche io ho lo stesso dubbio di Federica…se prendo una sola scheda e voto solo per un quesito ..partecipo al raggiungimento del quorum anche per le altre due schede/ quesiti ?

    Grazie a chi volesse chiarirmi le idee…

  5. Ciao a tutti,
    per votare per il referendum è necessario andare nel proprio seggio?perchè sapevo che c’era la possibilità di votare in qualsiasi seggio d’Italia…
    se c’è qualcuno che sa darmi una risposta lo ringrazio già da ora!

    buona serata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...