La clinica Dignitas promuove l’eutanasia per i non-malati..

Il suicidio assistito (forse sarebbe meglio chiamarlo omicidio) non solo per i malati terminali ma anche per le persone sane che, per ragioni personali, intendono porre fine alla loro vita. Potrebbe essere questa la prossima frontiera dell’eutanasia o almeno è questa la battaglia che Dignitas, una clinica svizzera specializzata nella “dolce morte”, intende portare avanti.  Secondo il fondatore, Ludwig Minelli, bisogna ricordare anche i benefici (??!!) del suicidio assistito: “per ogni 50 tentativi di suicidio, uno solo arriva a termine con le altre 48 persone gravemente danneggiate che il più delle volte devono ricorrere a cure lunghe e costose a carico dello stato”.

Si rimane senza parole…

8 thoughts on “La clinica Dignitas promuove l’eutanasia per i non-malati..

  1. Quando la vita giunge alla fine per una vecchiaia impietosa o per una grave malattia, credo un essere umano abbia il diritto di scegliere come morire senza per questo essere criminalizzato e senza che venga criminalizzata la mano pietosa che lo aiuta ad andarsene senza sofferenze.
    Così come è libero chi vuole vivere fino in fondo le sue sofferenze, deve essere altrettanto libero chi non le vuole accettare e se ne vuole andare con dignità.

  2. Sicuramente,porre fine alla propria vita ,quando si decide,mi sembra un diritto,non ho chiesto di nascere,ma posso chiedere di morire quando lo deciderò,e vero,molti tentativi di suicidio sono violenti ,moltissime volte non ragiungono lo scopo,penso che sia peggio. Ora,dico,e bello pensare che non sei solo se decidi di farlo.

    • Secondo me uno dovrebbe avere il diritto di decidere quando vuole morire ,la vita e sua e nessuno abia diritto condanare una persona sulle soferenze inutili anche se clinicamente sana. Cosa deve fare un anziano rimasto solo al mondo sensa parenti e amici ,che non ce la fa perche li mancano le forze a arangiarsi nella vita quotidiana? Non tutti hanno soldi x pagare magari x anni una badante ,di casa di riposo o piutosto di un chronicario non si parla neanche meglio morire che trovarsi li. Spero propio che Dignitas introduce la legge che anche le persone sane possonno ricorrere al suicidio asistito, basta essere sani di mente e firmare..Costera sempre meno di paghare x magari anni la badante.Quando e finita e finita, meglio andarsene con dignita. Spero anche che in Italia inventanno finalmente qualcosa,dato che e risaputo che vechi stanno diventando un problema,non ci sono agevolazioni vari,asistenza GRATUITA x chi non puo pagare e non ci sono neanche soldi x pagare le pensioni. Eutanasia sarebbe una buona soluzione x tutti.

  3. Volevo agiungere ancora una cosa. La consapevolezza che posso decidere di fare finita quando vedo che ormai arrivato momento mi aiutarebbe vivere meglio e sereno ADESSO.Ho 62 anni e sono ancora in gamba, mi arangio molto bene in tutto sono anche tipo giovanile e carino. Ma purtroppo mi rendo conto che non sarra cosi x sempre ,che anche x me un giorno arriva momento che non ce la facoi più. Questo pensiero mi avelena letteralmente la vita di OGGI. Vivo in terrore costante ,invece di godermi tranquilamente di questi anni buoni che mi sono rimasti.Ce lo essempio di mia madre, anche lei bella e in gamba ,perro come x tutti arrivato momento quando e crollata. Era sola come me adesso,io sono la figlia unica e ero sposata in italia. In mio paese non abiamo nessuno, io non potevo stare li con lei fissa ,perche qui avevo marito e lei non voleva stare in Italia,abiamo provato ma dopo un anno e quasi scapata, non si sposta vechi alberi.Non potevo neanche aiutarla economicamente, perche anche io con marito facevamo fatica a sopravivere. E rimasta li completamente sola con pocca pensione che aveva. Non avendo soldi doveva rivolgersi a servizi sociali ,non imaginate che casino. Sono passate x casa sua un sacco di volontari e asistenti x poveri passati da comune,ma questi fanno ben pocco, caso mai ti freganno ancora qualcosa da casa tutto qui.Se non ce lai soldi x PAGARE la badante, e questo purtroppo e anche caso mio non ti danno nulla.Mia madre stava nella casa lurida, perche nessuno le puliva,non mangiava perche nessuno le faceva la spesa,se doveva muoversi per casa caminava a carponi perche non riusciva stare in piedi. TENTATO SUICIDIO PER DUE VOLTE, ma non e andato a buon fine. Alla fine e stata costretta acettare un cronicario. TRE PERSONE IN UNA STANZA, UNO GRIDA ALTRO MUORE O FA SOTTO, imaginate che bellezza. E io che non sopporto se dovevo stare qualche giorno qui in ospedale ,perche dovevo stare con un altra persona,che voleva di notte la lampadina acesa, di giorno le persiane alzate, che non si poteva neanche fare un pisolino, non ho dormito due giorni ,fato diavolo in quatro e mi sono domessa sulla mia rich Stavo bene solo una volta, che sono andata in una clinica privata a Milano. Stanza singola con bagnio e anticamera,li si che si poteva riposare. Ma adesso non posso più permetermi lussi cosi allora probabilmente farro fine di mia madre. Questo e mio pensiero fisso, so che tempo vola ,allora vivo in costante terrore GIA ADESSO. Anche mio dottore di famiglia mi ha detto , dopo morte di mio marito quando sono rimasta COMPLETAMENTE SOLA,CHE VADO IN CONTRO DI GROSSI PROBLEMI IN FUTTURO. Temo che ha ragione. Vado avanti fin quando riesco e dopo…? Prego che Dignitas riesce fare passare questa legge di eutanasia sul le persone sane. E mia unica salvezza. Cosi quando arrivera il momento e spero che ci vuole ancora, non sono mica fuori di testa che voglio morire adesso, anzi ce lo ancora tantissime cose da fare. MA quando sento che sto arrivando a capolinia vorei potere decidere. E certamente dovrei fare quando mi resta ancora un po di forza a fisica x arivare in Svizera anche con taxi, come abbito abastanza vicino, ma certamente dovrei venire da sola ,perche non ce lo nessono che mi acompagnia e devo essere sveglia anche mentalmente x parlare con medici e firmare le carte, allora bisognia scieliere il momento giusto non troppo presto e neanche troppo tardi. Perche quando non potrro più muovermi ne ragionare allora mi sbattonno a quel maledetto e cosi temuto chronicario. Mi vienie orrore solo a pensarci gia adesso1 Mia unica speranza in Dignitas.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...