Marcello Pera: la libertà individuale se diventa arbitrio è barbarie.

 ” Cos’e’ questa liberta’ individuale che e’ garantita entro certi limiti dall’articolo 32? La liberta’ individuale vuol dire forse discrezionalita’ assoluta? La liberta’ individuale vuol dire arbitrio? La liberta’ individuale vuol dire licenza di fare di se’ e degli altri cio’ che si crede o la liberta’ individuale e’ sempre accompagnata dalla responsabilita’? Confondere la liberta’ individuale con l’arbitrio, con la licenza, significa passare dalla civilta’ della ragione alla barbarie dell’egoismo. Per queste ragioni che trovo nell’articolo 2, nell’articolo 32 e nell’articolo 41 della nostra Costituzione dico che non possiamo sottrarre alimentazione a chi sta per lasciarci. Non ho introdotto alcun argomento religioso, non ce n’e’ bisogno. Non ho nemmeno introdotto alcun riferimento alla Chiesa cattolica, ne’ ho fatto opera di maestro nei confronti della Chiesa cattolica inducendola ad essere meglio Chiesa cattolica ”.

Annunci

2 pensieri su “Marcello Pera: la libertà individuale se diventa arbitrio è barbarie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...