Testamento biologico: è partito il confronto

 E’ partito ieri il confronto sul testamento biologico e in particolare sul testo base elabrato dal relatore Calabro’. ”Una buona sintesi che coniuga difesa della vita e liberta’ della persona, quella presentata oggi dal relatore Calabro’ in commissione Sanita’ sulle dichiarazioni anticipate di trattamento”. Cosi’ i senatori Pd di area cattolica hanno commentato l’avvio del confronto.

Il provvedimento presentato oggi raccoglie la visione antropologica della vita: il rispetto della stessa, in ogni suo stadio, soprattutto quello di fragilita’, che interroga maggiormente la politica. La liberta’ della persona e’ e rimane, come previsto dalla Costituzione, un valore fondamentale che non puo’ essere scisso dall’inviolabilita’ e dall’indisponibilita’ della vita. L’idratazione e l’alimentazione artificiale, nel testo Calabro’, sono definite forme di sostegno vitale e non possono essere oggetto di dichiarazione anticipata di trattamento, impedendo di dare adito ad un pericoloso diritto alla morte, che non trova e non trovera’ spazio nella nostra legislazione.’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...