TAN e TAEG: così sconosciuti… così fondamentali!

 Qual è il vero tasso d’interesse applicato quando chiediamo un finanziamento? Essendo l’elemento attorno al quale ruota il profitto per il finanziatore e l’onere per l’acquirente, merita un particolare approfondimento.

Nei prestiti, i tassi d’interesse indicati sono due:

TAN (tasso annuo nominale)

TAEG (Tasso annuo effettivo globale)

Il reale costo del finanziamento – e quindi il parametro da prendere in considerazione – è il Taeg.

Mentre il Tan indica solo il tasso d’interesse nominale applicato al prestito, nel calcolo del Taeg sono considerati anche i costi ulteriori come le spese di istruzione della pratica, le commissioni d’incasso ecc. Tutti questi costi andranno ad aumentare il costo effettivo dell’indebitamento. Il Taeg deve essere indicato per legge. Quindi, quando viene pubblicizzato un finanziamento a “interesse zero“, bisogna sempre verificare se ci si riferisce al Taeg o al Tan. Solo nel primo caso l’interesse sarà davvero “zero”.

Annunci

Un pensiero su “TAN e TAEG: così sconosciuti… così fondamentali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...