Decreto anticrisi e Bonus famiglie: ecco le condizioni

Il direttore dell’Agenzia delle  Entrate ha firmato il provvedimento con il quale si approvano i modelli con le relative istruzioni per richiedere al proprio datore di lavoro o all’ente pensionistico o all’agenzia delle Entrate il beneficio concesso per le famiglie, i lavoratori, i pensionati e le persone non autosufficienti, BONUS FAMIGLIA.

Come ampiamente informato il Bonus famiglie andrà da un minimo di € 200 fino ad un massimo di € 1.000.

Il calcolo per stabilire la somma da erogare è fatto in base al numero dei componenti della famiglia e al reddito complessivo del nucleo, nonché alla presenza di portatori di handicap:

  • € 200 single pensionati con reddito complessivo fino a € 15.000
  • € 300 famiglie composte da due persone e reddito complessivo fino a € 17.000
  • € 450 famiglie composte da tre persone e reddito complessivo fino a € 17.000
  • € 500 famiglie composte da quattro persone e reddito complessivo fino a € 20.000
  • € 600 famiglie composte da cinque persone e reddito complessivo fino a € 20.000
  • € 1.000 famiglie composte da più di cinque persone e reddito fino a € 22.000
  • € 1.000 famiglie con figli a carico portatori di handicap e reddito fino a € 35.000.

 

Ricordiamo che il Bonus è una-tantum e quindi può essere richiesto una volta sola e solo da uno dei componenti il nucleo familiare, in riferimento ad un anno solo dei redditi o 2007 o 2008.

L’Agenzia delle Entrate ha ben chiarito che: La somma erogata non costituisce reddito da dichiarare né ai fini fiscali, né ai fini previdenziali e assistenziali, né costituisce ostacolo al rilascio della cosiddetta social card, laddove ricorrano i presupposti anche per usufruire di questo ulteriore aiuto che lo Stato ha già messo a disposizione.

I requisiti sono:

  • Residenti in Italia che nel 2008 hanno percepito redditi da lavoro dipendente, assimilati o da pensione. 
  • Soggetti che hanno percepito redditi di attività commerciale non abituale o di lavoro autonomo occasionale svolto da soggetti a carico del richiedente o dal coniuge non a carico. Infine, coloro che hanno percepito redditi fondiari fino a € 2.500, solo se considerati cumulativamente con il reddito di lavoro dipendente o di pensione.

Scadenze:

  • Se il beneficio è richiesto sulla base dei redditi 2007, il termine di presentazione dell’istanza al sostituto d’imposta è il 31.01.2009. 
  • Se invece, la richiesta è fatta sulla base dei redditi 2008, la scadenza slitta al 31.03.2009

Entrambi i modelli presentano l’indicazione dei dati anagrafici e del codice fiscale, nonché una dichiarazione sostitutiva attestante il possesso dei requisiti precisati dalla norma. Possono essere indicate anche le coordinate del conto corrente e relativo codice Iban per avere l’accredito direttamente in banca.

Fonte Agenzia Entrate

Annunci

2 pensieri su “Decreto anticrisi e Bonus famiglie: ecco le condizioni

  1. salve io sono un un straniero che risiedo da tanto tempo in italia, e come tutti anche io ho i mie piccoli. grandi problemi ecconomici. noi simao in tanti in famiglia simao 7 figli di qui 3 minorenni e 4 maggiornei dei maggiornei non lavora nessuno apparte due. che laovrano con il mio pappa noi abbiamo un piccolo negozio e il nostro redito è in perdita si che voglio chiedere se aspetta anche a noi un piccolo aiuto???
    e la cosa peggiore è che nel 2003 i nostri affari andavano bene ma dopo il 2003 si è roveshato tutto e siamo anche sotto il peso di due mutui e piu le tasse e tante altre sepse questo non è niente perche i miei fratelli piccoli vanno a scuola e io cerco di far tutto il possibile per procurali tutto il necesario per la scuola io ho lashato la scuola per la mia famiglia e poi sto cecando un lavoro ma di lavoro non cè traccia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...