Facebook: rimuovere i gruppi anti rom

 Il capogruppo del Partito Socialista Europeo, Marin Schulz si è fatto promotore di una campagna per chiedere ai gestori del social network su internet, Facebook, di rimuovere le pagine di alcuni gruppi dell’estrema destra italiana.

Si tratta di sette gruppi neofascisti che hanno usato il sistema di Facebook per mettere in rete messaggi definiti “ripugnanti” dallo stesso Schulz, in particolare contro le persone di etnia rom. “Mi appello a Facebook affinché li rimuova immediatamente” ha dichiarato il socialista, sostenuto anche dal capo della delegazione italiana del Pse Pse Gianni Pittella. “ E’ vergognoso che Facebook aiuti coloro che vogliono riportarci indietro a quell’epoca oscura”. L’appello del Pse cita esplicitamente 3 gruppi, tutti controllati da italiani: “Bruciamoli tutti” (15 membri), “Rendiamo utili gli zingari: trasformiamoli in benzina verde” (279 membri) e “Diamo un lavoro gli zingari: collaudatori di camere a gas” (649 membri).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...