Decreto flussi 2009: un compromesso al ribasso

 L’Italia apre le porte a 150mila cittadini extracomunitari per motivi di lavoro subordinato non stagionale. E’ stato firmato ieri il decreto flussi del presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, che determina la programmazione dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari nel territorio dello Stato per l’anno 2008. A beneficiare di questo decreto saranno coloro che hanno inviato le richieste agli sportelli unici per l’immigrazione entro il 31 maggio 2008. In particolare, le quote riguardano 44.600 lavoratori domestici o di altri settori produttivi, provenienti da Paesi che hanno sottoscritto o stanno per sottoscrivere specifici accordi di cooperazione in materia migratoria; 105.400 lavoratori domestici o di assistenza alla persona, provenienti da altri Paesi.

La richiesta della Lega di bloccare per due anni i flussi migratori è stata considerata ridicola anche dal Governo che ha proceduto ad emanare un nuovo decreto flussi. Peccato che ancora una volta si sia al di sotto della soglia del buonsenso: decreti di questo tipo costituiscono una diabolica macchina di produzione di irregolari. Fintanto che non si affronterà seriamente in termini di numeri la dimensione dell’immigrazione in Italia si condannano persone che sono già qui e che qui lavorano, assistono e producono reddito ad un destino di irregolarità, con tutte le conseguenze che questo significa.

Annunci

23 pensieri su “Decreto flussi 2009: un compromesso al ribasso

  1. Sono Emanuele Bianchi. E’ tutto una vergogna! Non è possibile per uno stato cosiddetto civile e democratico permettere che tantissimi clandestini desiderosi di cambiare vita, integrandosi nel nostro paese, siano costretti a vivere nella completa clandestinità. Dov’è il principio fondamentale dell’uomo in base al quale tutti gli uomini sono eguali e hanno gli stessi diritti? E poi è giusto che i medici debbano denunciare gli immigrati clandestini che si presentano ai pronto soccorsi per essere curati? Ma dove siamo? In un’Italia democratica? A me sembra proprio di no. Siamo in uno stato fasciscta, razzista e xenofobo (non a caso la Lega Nord è un partito al governo, vergogna nella vergogna)

  2. io ho inviato una domanda data e ora di recezione:15-12-2007 ore 15:14:08:635
    indentificativo:FI0100322658
    codice verifica:8dd56f4f942a618bd304f8f3dc0631e1
    nome e cognome richiedente:MOHAMMED FARHATE
    nome e cognome lavoratore:MOHAMMAD ESSAFI
    con carta di soggiorno allora dal 2007 fino al 25febbraio non ho ricevuto niente risposte,poi sono andato al CGIL dove ho presentato la domanda e loro hanno detto che ho fatto la conferma dentro 15 dicembre ed io non lo sapevo che cosa sgnifica la conferma?per favore mi spiegi come bisogna fare
    grazie

  3. Posso dire una cosa?In difesa di colf e badanti? Ma per quanto ancora dovremmo andare avanti così in questa maniera? Le colf e le badanti sono state messe come ultimo problema. Invece di pensare di regolarizzare queste persone si sta pensando a fare altro…
    Il problema principale e che per molti extracomunitari continuano a vivere nel terrore. Conosco per via di un amico una ragazza extracomunitaria precisamente del “San Salvador” che tutti i giorni piange non perchè non ha un lavoro ma perchè si pone anche lei il problema del permesso di soggiorno che tanto alla fine chissà quanto tempo dovrà ancora aspettare. E nel frattempo però continua a lavorare in nero come Colf. Ma in Italia migliaia di famiglie vivono lo stesso identico terrore. Uno perchè non sanno come poterle mettere in regola, un’altro e la paura di essere pizzicati dai vari controlli. E li sono non meno di 50.000 euro di multa.Ma allora mi chiedo, possibile che nell’arco di pochi mesi la frittata Maroni si sia girata così male da non dover regolarizzare colf e badanti? Alla fine arrivo ad una conclusione che potrei definire orrenda!!!

    Commento Maroni 18 MArzo 2009: quest’anno non ci saranno flussi d’ingresso per operai, colf, badanti e altri lavoratori extraue. “Per tutelare i lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro”, il governo ha deciso di autorizzare solo l’arrivo di stagionali.

    Lo ha detto oggi pomeriggio alla Camera il ministro dell’Interno Roberto Maroni, annunciando che la maggioranza ha accolto un ordine del giorno approvato a Palazzo Madama durante l’esame del disegno di legge sulla sicurezza. Presentato dai leghisti ovviamente, questo “impegna il governo a valutare la possibilità di sospendere per due anni l’attuazione dei nuovi decreti flussi con particolare riguardo ai settori produttivi interessati dalla crisi economica in atto”.

    “Sono così convinto dell’opportunità di procedere al recepimento di questo ordine del giorno che ho chiesto e convenuto con il governo che per il 2009 si faccia un decreto flussi solo ed esclusivamente relativamente ai lavoratori stagionali” ha spiegato Maroni.

    Atteso da mesi, il decreto stagionali autorizzerà 80mila ingressi, e i lavoratori, ha ricordato il ministro dell’Interno, potranno rimanere in Italia “al massimo per nove mesi per lavori in agricoltura e nel settore del turismo. Sono lavoratori che vengono tutti gli anni con i quali c’è un rapporto di grande correttezza e soprattutto c’è l’impegno delle associazioni di categoria a controllare che poi al termine del contratto ritornino nel Paese d’origine”.

    Maroni ha sottolineato che gli stagionali “non creano problemi e quindi la richiesta che viene fatta sarà accolta. Prossimamente verrà emanato questo decreto flussi che però – ha ribadito il ministro – non prevederà alcuna quota di ingresso per lavoratori che non siano lavoratori stagionali”.

    Ritornando a noi, direi che tutto questo si può definire vergognoso. Quindi possiamo tranquillamente assumere colf e badanti in nero, quindi italiani preparatevi alla prossima staffetta chi arriva primo vince il premio!!!1°Premio “PERMESSO DI SOGGIORNO”.2°Premio “PERNACCHIA ELETTRONICA (PER QUALSIASI ESIGENZA)”.

    GRAZIE

  4. A bergamo ci sono qualcosa come 20.000 boliviani (non sto scherzando) hanno anche pubblicato sull’Eco di Bergamo un’intera pagina a proposito tutti clandestini su un totale di 23.000. Sono quasi tutte donne tra badanti e colf. Che cosa aspettiamo a regolarizzare queste povere disgraziate che si alzano alle 6 del mattino e tornano nei dormitori (che altrimenti non si possono definire) alla sera e magari vengono prese dalle forze dell’ordine mentre alla sera vanno nelle cabile telefoniche a telefonare ai loro cari a 11.000 Km di distanza e sbattute sul primo aereo? Che paese è questo? questo governo non lo voterò più, hai perso un elettore cari Berlusconi e Maroni. Che senso ha il trattato di Shengen nei confronti dei paesi come la Bolivia con visti capestri (fidejssione bancaria, essere proprietari di casa, di conti correnti, biglietti di invito da parte dell’italiano con biglietto aereo pagato di andata e ritorno pena per l’italiano di multa fino a 15.000 euro o galera. Ma una povera boliviana se ha tutto questo che senso ha venire in Italia’).
    I romeni invece sono nell’area Shengen quindi cosa gliene frega loro,
    Questo è un paese guida del terzo mondo!!

  5. Esiste una pollibilità per svuovere questo problema assurdo. Un amico avvocato molto rombipalle sta conducendo una strategia molto parrticolare: l’extracomunitario fa domanda di permesso di soggiorno alla locale Questura, questa viene respinta ovviamente in mancanza di decreto flussi, allora si fa ricorso al TAR del Lazio adducendo come pretesa una morma del Tribunale dell’Aia che asserisce che ciascuno è libero di andare in tutti i paesi del mondo, ebbene quando gli arriveranno migliaia e migliaia di ricorsi da farne un caso nazionale e da non poterli più esaminare tanto è il numero voglio vedere come andrà a finire anche perchè c’e la prescizione dei tempi di risposta.

  6. La mia ragazza è Russa, badante clandestina e lavora a Gallarate in piena “Padania” , spero tanto per lei che facciano un decreto flussi, lei è desiderosa di integrarsi, sarebbe una risorsa per l’italia, è un ottima sarta, sà suonare il piano, sà cucinare…perchè Maroni vuole tenere vuole tenere clandestini quelli che si vogliono integrare e i clandestini che ne combinano di tutti i colori non vengono mai mandati via?????

  7. salve !

    sono straniero di marocco senza pds , 2 anni in italia ; diplomato in elettricita industriale in scuola salesiana di don bosco , ho fatto una richiesta di nulla osta al lavoro domestico :

    identificativo domanda :SA0100121196
    codice verifica:a7de44fd1737ac480d0e8a0097f0dc0d
    data e ora :15-12-2007 ore 09:59:27:142

    mi potevi aiutare a sapere se posso avere la nulla osta e grazie !

  8. Mi chiamo Pietro, vorrei solo ricordare al ministro Maroni ke la storia ci insegna che l’italiano è stato uno tra i primi emigranti nel mondo e come abbiamo dato noi fastidio negli altri paesi così abbiamo anche sofferto, ma la cosa più importante è che siamo comunque restati nei paesi stranieri, con il tempo ci siamo regolarizzati e nn vedo perchè tutte queste persone straniere non possono farlo, il governo ha ragione nel dire che c’è troppa delinquenza da parte degli stranieri ma non è giusto che si debba fare di un’erba tutto un fascio, se vogliamo parlare di fascio si parla solo di fascismo di tanti anni fà che si stava tanto bene non oggi che ci mettete tasse su tutto, ma il punto non è questo, il punto è che molta gente straniera è in Italia per lavorare veramente e non rubare e dare fastidio al prossimo per cui aiutiamo queste persone a regolarizzarsi è giustamente le persone che danno fastidio in Italia di rimpatriarli tutti forse così l’italia andrebbe molto meglio di come và adesso dato che se vogliamo essere obbiettivi una donna straniera viene a lavorare in Italia come badante 24 ore su 24 per una cifra di 700€ al mese è deve subbire di tutto è di più a differenza di una donna italiana che meno di 1000,00€ al mese non si permette di lavare il culo ad una vecchia. La morale è: grazie a queste donne in Italia abbiamo ancora i nostri vecchi che vengono accuditi veramente come si deve e non maltrattati come fanno gran parte le case di cura. Per concludere dico solo una cosa se noi italiani rispettassimo un pò più queste persone e non comportarci da razzisti schifosi forse l’italia sarebbe un paese ancora più bello di come lo è adesso, vi lascio con una frase di mio nonno molto importante e se si capisce sarà tutto più semplice ” vivi e lascia vivere chi ha voglia di vivere ed integrarsi in un mondo migliore di dove si viveva”

  9. sono una ragazza qui e venuta qui in italia con 2 stagionali e mi anno detto dovrebbo fare la conversione del lavoro stagionale al lavoro subordinato pero con il decreto flussi e non c’e il decreto al meno per due anni adesso sto fecendo la badante in nero,quella la soluzione voglio un permesso di soggiorno

  10. La mia situazione: vivo in Italia a Reggio Calabria da 4 anni (residente da più di 1 anno), e sono laureanda in Lettere e Filosofia presso Università di Messina (rimanenti 4 esami e la tesi). Nel maggio del 2008 ho firmato il contratto a progetto per un call-center che gestisce vari numeri verdi (es: del Comune di Reggio Calabria, dell’Atam, dell’Atlantis e dell’Anas). Siccome il mio contratto a progetto riguarda soltanto uno dei servzi che svolge il call-center e nella ditta vorrebbero inserirmi completamente nell’ambito del lavoro in qunto le mie ambizioni e le mie capacità corrispondono alle loro esigenze, mi hanno proposto di firmare il contratto regolare a tempo indeterminato.
    Non avendo la possibiltà di firmare alcun tipo di contratto tranne part-time (essendo di nazionalità serba), e avendo bisogno di mantenermi, almeno finché non porto a termine gli studi, io sono costretta a tornare a lavorare in nero di fine settimana come cameriera (lavoro che ho svolto per 2 anni in quanto la borsa di studio non copriva le mie spese durante gli studi) nonstante nella ditta per cui lavoro siano anche tanto dispiaciuti per non potermi fare il contratto regolare (ripetto che sono loro i primi interesati a farmi contratto in quanto ho dimostrato la serietà e la responsabilità negli impegni che mi sono stati assegnati fino ad adesso).
    Come è che devo fare?????

  11. SALVE
    VOGLIO SAPIERE SI CI SONO LE RISPOSTE DEL DECRETO FLOSSI DEL 2008 GIA IN CORSO, E SI PO FARMI SAPERE SE CE UN NUOVO DECRTO PER QUESTO ANNO GRAZIE

  12. io fato una domanda flussi 2007.giorno 27.12.2007.ore.10.03. identificativo.rc0200672820.codice verifica.a9dab04fd76cf07bb286ac74a42fec77 volevo sapere la mia domanda

  13. IMEN
    sono tunisina ho la laurea applicabile in turismo e bene culturale ma sono desocupata da 4 anni il mio fidanzato ha intratto in italia con visto d’ingresso c’é due anni e mezzo ma lui non posso ritorno a tunisi perché lavora cua e quando rentra non abbiamo niente da fare al nostro paese io risco di perdere la testa senza lui. Perché non troveti una soluzione per i clandestini e per il pace del governo questa politica mida un nuovo senso alla mia vita

  14. ho fatto una domanda per lavoro sagionale nel decreto flussi 2009 con LORO VITTORIO dattore di lavoro su identificativo Rg 0300883317 mi chiamo sayari imen voglio sapere per favore quando la mia domanda sarà accettata perché l’abbia posatta il15-05-2009 e dopo quanto tempo la mia domanda sarà inutile

  15. IO SONO UNA RAGAZZA MAROCCHINA E VOGLIO AVERE UNA RISPOSTA PER UNA DOMANDA DI FLUSSI 2007-2008 SE SONO ANCORA VALIDE O NO?GRAGIE
    SONO IN ATTESA DI UNA RISPOSTA……

  16. sono uno ragazzo qui venuta in italia con 2 stagionali e mi anno detto dovrebbo fare la conversione del lavoro stagionale al lavoro subordinato pero con il decreto flussi e non c’e il decreto al meno per due anni adesso noon e posibiile de mi hajutate che noon so cosa devo fare o fato rinovare i dokumrntti pero mi anno deto noon che il n sto in nero kui mi hajutate plissumero

  17. ho fatto la domanda di padante 26 settembre 2009 voglio sapere a che punto adesso identificativo domanda TO3301358672 me aspetto la sua risponda e grazie mille

  18. ho fatto la domanda il 29settembre 2009 voglio sapere a che punto adesso identificativo domanda RM3301389425. mi aspetto la sua risposta.
    grazie mille

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...