Bonus famiglie: come richiederlo

Ancora pochi giorni e spunteranno i moduli con cui richiedere il bonus famiglie varato dal Governo per aiutare le famiglie alle prese con la crisi economica. Un aspetto non secondario è la possibilità di cumularlo con la social card.

Quando l’agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei cittadini il modulo, sarà possibile consegnare la domanda al proprio datore di lavoro oppure, nel caso di pensionati, all’Inps o agli altri enti previdenziali. In alternativa, ci si potrà rivolgere – gratis, dice il decreto – a commercialisti, Caf e altri soggetti autorizzati.

L’articolo 1 del decreto esamina anche i casi in cui il bonus non viene versato dal sostituto d’imposta: in queste situazioni, la richiesta può essere presentata direttamente all’agenzia delle Entrate, indicando le modalità prescelte per l’incasso. Il decreto non specifica quali siano le ipotesi in cui manca il sostituto, ma fin da ora si può immaginare il caso delle colf e delle badanti (per le quali il datore di lavoro persona fisica non è sostituto d’imposta) oppure il caso del lavoratore che al momento di incassare il bonus è disoccupato o si è messo in proprio.
Nella domanda i dati presentati saranno autocertificati, e spetterà all’agenzia delle Entrate effettuare i controlli su richiedenti e sostituti d’imposta.

Annunci

15 pensieri su “Bonus famiglie: come richiederlo

  1. mia madre ha 86 anni vive sola ed è vedova.Non presenta dichiarazione di reddide pechè è nulla tenente percepisce una pensione di circa 700 euro al mese. pensione versata da mio padre come coadiuvante artigiana. Gli spetterebbe 200 euro come famiglia disagiata?

  2. CI RISIAMO. COME AL SOLITO CHI COME ME E’ BEN SOTTO LA SOGLIA DI REDDITO PREVISTA PER GLI AIUTI, NON PUO’ AVERLI. MA PERCHE’!????????
    SONO VEDOVA, HO 3 FIGLI, 27,24 E 15 ANNI CHE VIVONO TUTTI A CASA MIA, NEL MIO STATO DI FAMIGLIA. DUE SONO STUDENTI E LA PIU’ GRANDE E DISABILE TOTALE. VIVIAMO CON LA PENSIONE DI REVERSIBILITA’ DI MIO MARITO, UNICO REDDITO FAMILIARE, CHE ATTUALMENTE VIENE EROGATA IN UN UNICO VERSAMENTO MENSILE, MA A FINE ANNO L’INPS FA 3 CUD E PER QUESTO I MIEI FIGLI NON SONO CONSIDERATI A CARICO FISCALE, PERCHE’ LA LORO QUOTA SUPERA I 2.840€ ANNUI. VI CHIEDO: DEVO FARE DOMANDA COME PERSONA SINGOLA CONSIDERANDO SOLO LA MIA QUOTA DI PENSIONE, E QUINDI FARE UNA DOMANDA PER OGNI PERSONA DELLA MIA FAMIGLIA, OPPURE FARE UN’UNICA DOMANDA COME NUCLEO FAMILIARE, CONSIDERANDO IL TOTALE DELLA PENSIONE CHE PERCEPIAMO IN TUTTO? NESSUNO SA DARMI CHIARIMENTI

  3. SALVE, HO 46 ANNI, INVALIDO ( POLIOMELITICO ) SEPARATO LEGALMENTE CON SENTENZA, 1 FIGLIO A CARICO REDDITO 2007 19.171,53 €, CHIEDO SE MI ASPETTA IL BONUS DA 1000,00 € E COME, EVENTUALMENTE, RICHIEDERLO.
    ANTICIPATAMENTE RINGRAZIO

  4. salve sono una mamma di 4 figli io e mio marito siamo disoccupati con reddito zero vorrei sapere se potete aiutare anche me visto che pensate per quelli che lavorono.se tutti voi vivete con uno stipendio io vi posso dire che sopravvivo giorno dopo giorno

  5. salve
    vorrei gentilmente sapere una volta riempito il modulo per la richiesta del bonus famiglia posso spedirlo tramite posta raccomandata o solo consegnandolo di persona.grazie

  6. ciao a tutti spero ke qualcuno mi sappia rispondere….ho 2 figli di 8 e2anni e una mogliea carico.la mia dichiarazionedei redditti dell’anno 2007 e’ di 20.600 euro.prendo cmq il bonus di 500 euro????????????grazie rispondetemi!!!!!!!!!!

  7. E’ dal 2003 che avanzo richieste di un aiuto in un lavoro, ma tutt’oggi sia io che mia moglie non lavoriamo , subendo enormi disagi , stanchi di promesse fasulle, facciamo appello a voi che avete risolto tantissimi problemi.
    Oggi tutti lamentano il caro vita , gli aumenti di beni di prima necessita , non parlare degli accumuli di tasse che dovrei pagare altrimenti mi fanno il fermo amministrativo .La mia famiglia e’ composta da me mia moglie e due bambini , e tutto e’ capitato quel maledetto 15.04.03. che due balordi in sella a una motocicletta esplosero dei colpi d’arma da fuoco fuori al bar che io gestivo con l’aiuto di mia moglie, colpendomi alla gamba dx ( vena femorale e al nervo sciatico ) riportando un invalidità del 60%. Per legge mi spetterebbe un posto di lavoro anziché di una pensione
    Sono stato circa due anni ricoverato uscendo dal coma farmacologo ,
    avendo speso i risparmi conservati o dovuto vendere oggetti cari di valore e le attrezzature del bar per sopravvivere , ho inoltrato richiesta di pratica alla prefettura come vittima della criminalità ma i tempi sono lunghi , e non si sa se mi verrà riconosciuto un indennizzo ho un lavoro.
    Tutt’ora non ricevo nessun aiuto o indennizzo ,
    ho scritto lettere di richiesta aiuto per un lavoro al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ,ex presidente Ciampi,signora Franca,Magistrati di Caserta, alla locale stazione dei carabinieri, On. Prodi, On. Walter Veltroni ,On. Berlusconi, On. Rosy Bindi, On. Bondi , Benedetto XVI , Bassolino , On. Di pietro, Emilio Fede, A. ricci . Prefetto di Caserta,Sindaco di Parete(stanco di vedermi a colloquio e il piu’ delle volte si nasconde per non farsi vedere per non ripetermi che tiene le mani legate e non può fare nulla per aiutarmi) ,al Direttore centro impiego categoria protetta di Caserta, e altri illustri politici, ne parlai pure al Bruno Vespa di Striscia , nell’occasione che venne a Caserta per il conclave ma pure lui si e’ dimenticato,al vescovo di Aversa, enti e centri commerciali , solo oggi vedendo il silenzio delle persone che credevo fossero Uomini e non pensavo minimamente che fossero cosi assente ed egoiste a non volere ho sapere affrontare un serio problema . un domani potrebbe divenire una tragedia,
    a voi non mancano i mezzi per aiutarmi . Mi sono deciso a scrivere ai giornalisti perche si deve sapere che le autorità non fanno nulla per aiutarci oppure non sanno fare il loro lavoro.
    Allora io chiedo a voi a nome della mia famiglia di aiutarmi a pubblicare le mie dichiarazioni nell’intento di trovare un lavoro dove io possa soddisfare le esigenze della mia famiglia nell’evitare maggiori difficoltà e sofferenze.
    Oggi tutti si lamentano del caro prezzi e che con 1000.00 € non riescono a vivere ,io che devo fare? Mi impicco!!
    Le persone che credevo fossero all’altezza delle proprie cariche mi hanno deluso, ed e’ proprio per questo che le chiedo di non deludermi, un padre che per amore dei figli potrebbe diventare un delinquente , o commettere una sciocchezza, fortunatamente sono lucido e intendo vivere ma ho bisogno del vostro aiuto per avere un lavoro che si adatti al mio handicap, avere un posto di lavoro da queste parti significa avere santi in paradiso.
    Ieri ho lasciato una lettera nelle mani di Walter Veltroni a Trentola, poi un’altra lettera nelle mani di Italo Bocchino a Napoli ed alcuni giornalisti che si trovavano nei paraggi sempre sperando in un loro intervento riguardante la mia situazione
    Sicuri di un vostro aiuto
    porgiamo i nostri più e sentiti e infiniti saluti.

  8. E’ dal 2003 che avanzo richieste di un aiuto in un lavoro, ma tutt’oggi sia io che mia moglie non lavoriamo , subendo enormi disagi , stanchi di promesse fasulle, facciamo appello a voi che avete risolto tantissimi problemi.
    Oggi tutti lamentano il caro vita , gli aumenti di beni di prima necessita , non parlare degli accumuli di tasse che dovrei pagare altrimenti mi fanno il fermo amministrativo .La mia famiglia e’ composta da me mia moglie e due bambini , e tutto e’ capitato quel maledetto 15.04.03. che due balordi in sella a una motocicletta esplosero dei colpi d’arma da fuoco fuori al bar che io gestivo con l’aiuto di mia moglie, colpendomi alla gamba dx ( vena femorale e al nervo sciatico ) riportando un invalidità del 60%. Per legge mi spetterebbe un posto di lavoro anziché di una pensione
    Sono stato circa due anni ricoverato uscendo dal coma farmacologo ,
    avendo speso i risparmi conservati o dovuto vendere oggetti cari di valore e le attrezzature del bar per sopravvivere , ho inoltrato richiesta di pratica alla prefettura come vittima della criminalità ma i tempi sono lunghi , e non si sa se mi verrà riconosciuto un indennizzo ho un lavoro.
    Tutt’ora non ricevo nessun aiuto o indennizzo ,
    ho scritto lettere di richiesta aiuto per un lavoro al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ,ex presidente Ciampi,signora Franca,Magistrati di Caserta, alla locale stazione dei carabinieri, On. Prodi, On. Walter Veltroni ,On. Berlusconi, On. Rosy Bindi, On. Bondi , Benedetto XVI , Bassolino , On. Di pietro, Emilio Fede, A. ricci . Prefetto di Caserta,Sindaco di …….(stanco di vedermi a colloquio e il piu’ delle volte si nasconde per non farsi vedere per non ripetermi che tiene le mani legate e non può fare nulla per aiutarmi) ,al Direttore centro impiego categoria protetta di Caserta, e altri illustri politici, ne parlai pure al Bruno Vespa di Striscia , nell’occasione che venne a Caserta per il conclave ma pure lui si e’ dimenticato,al vescovo di Aversa, enti e centri commerciali , solo oggi vedendo il silenzio delle persone che credevo fossero Uomini e non pensavo minimamente che fossero cosi assente ed egoiste a non volere ho sapere affrontare un serio problema . un domani potrebbe divenire una tragedia,
    a voi non mancano i mezzi per aiutarmi . Mi sono deciso a scrivere ai giornalisti perche si deve sapere che le autorità non fanno nulla per aiutarci oppure non sanno fare il loro lavoro.
    Allora io chiedo a voi a nome della mia famiglia di aiutarmi a pubblicare le mie dichiarazioni nell’intento di trovare un lavoro dove io possa soddisfare le esigenze della mia famiglia nell’evitare maggiori difficoltà e sofferenze.
    Oggi tutti si lamentano del caro prezzi e che con 1000.00 € non riescono a vivere ,io che devo fare? Mi impicco!!
    Le persone che credevo fossero all’altezza delle proprie cariche mi hanno deluso, ed e’ proprio per questo che le chiedo di non deludermi, un padre che per amore dei figli potrebbe diventare un delinquente , o commettere una sciocchezza, fortunatamente sono lucido e intendo vivere ma ho bisogno del vostro aiuto per avere un lavoro che si adatti al mio handicap, avere un posto di lavoro da queste parti significa avere santi in paradiso.
    ho lasciato una lettera nelle mani di Walter Veltroni a Trentola, poi un’altra lettera nelle mani di Italo Bocchino a Napoli ed alcuni giornalisti che si trovavano nei paraggi sempre sperando in un loro intervento riguardante la mia situazione
    DOMANI SARO’ UN DELINQUENTE?

  9. E’ dal 2003 che avanzo richieste di un aiuto in un lavoro, ma tutt’oggi sia io che mia moglie non lavoriamo , subendo enormi disagi , stanchi di promesse fasulle, facciamo appello a voi che avete risolto tantissimi problemi.
    Oggi tutti lamentano il caro vita , gli aumenti di beni di prima necessita , non parlare degli accumuli di tasse che dovrei pagare altrimenti mi fanno il fermo amministrativo .La mia famiglia e’ composta da me mia moglie e due bambini , e tutto e’ capitato quel maledetto 15.04.03. che due balordi in sella a una motocicletta esplosero dei colpi d’arma da fuoco fuori al bar che io gestivo con l’aiuto di mia moglie, colpendomi alla gamba dx ( vena femorale e al nervo sciatico ) riportando un invalidità del 60%. Per legge mi spetterebbe un posto di lavoro anziché di una pensione
    Sono stato circa due anni ricoverato uscendo dal coma farmacologo ,
    avendo speso i risparmi conservati o dovuto vendere oggetti cari di valore e le attrezzature del bar per sopravvivere , ho inoltrato richiesta di pratica alla prefettura come vittima della criminalità ma i tempi sono lunghi , e non si sa se mi verrà riconosciuto un indennizzo ho un lavoro.
    Tutt’ora non ricevo nessun aiuto o indennizzo ,
    ho scritto lettere di richiesta aiuto per un lavoro al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ,ex presidente Ciampi,signora Franca,Magistrati di Caserta, alla locale stazione dei carabinieri, On. Prodi, On. Walter Veltroni ,On. Berlusconi, On. Rosy Bindi, On. Bondi , Benedetto XVI , Bassolino , On. Di pietro, Emilio Fede, A. ricci . Prefetto di Caserta,Sindaco di …….(stanco di vedermi a colloquio e il piu’ delle volte si nasconde per non farsi vedere per non ripetermi che tiene le mani legate e non può fare nulla per aiutarmi) ,al Direttore centro impiego categoria protetta di Caserta, e altri illustri politici, ne parlai pure al Bruno Vespa di Striscia , nell’occasione che venne a Caserta per il conclave ma pure lui si e’ dimenticato,al vescovo di Aversa, enti e centri commerciali , solo oggi vedendo il silenzio delle persone che credevo fossero Uomini e non pensavo minimamente che fossero cosi assente ed egoiste a non volere ho sapere affrontare un serio problema . un domani potrebbe divenire una tragedia,
    a voi non mancano i mezzi per aiutarmi . Mi sono deciso a scrivere ai giornalisti perche si deve sapere che le autorità non fanno nulla per aiutarci oppure non sanno fare il loro lavoro.
    Allora io chiedo a voi a nome della mia famiglia di aiutarmi a pubblicare le mie dichiarazioni nell’intento di trovare un lavoro dove io possa soddisfare le esigenze della mia famiglia nell’evitare maggiori difficoltà e sofferenze.
    Oggi tutti si lamentano del caro prezzi e che con 1000.00 € non riescono a vivere ,io che devo fare? Mi impicco!!
    Le persone che credevo fossero all’altezza delle proprie cariche mi hanno deluso, ed e’ proprio per questo che le chiedo di non deludermi, un padre che per amore dei figli potrebbe diventare un delinquente , o commettere una sciocchezza, fortunatamente sono lucido e intendo vivere ma ho bisogno del vostro aiuto per avere un lavoro che si adatti al mio handicap, avere un posto di lavoro da queste parti significa avere santi in paradiso.
    ho lasciato una lettera nelle mani di Walter Veltroni a Trentola, poi un’altra lettera nelle mani di Italo Bocchino a Napoli ed alcuni giornalisti che si trovavano nei paraggi sempre sperando in un loro intervento riguardante la mia situazione
    DOMANI SARO’ UN DELINQUENTE?

  10. EGREGIO PRESIDENTE DELLA REPUPLICA IO SO CHE LEI E IL CAPO DELLO STATO E CHE I CITTADINI ITALIANI VENGONO RAPPRESENTATI DA LEI IO SO ANCHE CHE LEI E DI NAPOLI E ANCHE IO SONO DI NAPOLI MA MI VERGONIO DI ESSERE ITALIANA E SOPRATUTTO DI NAPOLI TUTTO QUESTO E CAUSA DEI GOVERNANTI CHE DELLA NASTRA NAPOLI SI SONO DIMENDICATI,SONO UNA DONNA DI 58 ANNI AVEVO UNA PICCOLA PESCHERIA A PARETE ZONA CASERTANA IN PROVINCIA DI NAPOLI, MA CON LA CRISI CHE CE HO DOVUTO CHIUDERE TUTTO E NON E FINITA QUA MIO MARITO ATTUALMENTE E DETENUTO NEL CARCERE DI POGGIOREALE PER AVER DIFESO UN RAGAZZO DI 16 ANNI CHE LO VOLEVANO AMMAZZARE, E SA I SIGNIORI GIUDICI QUNDO GLI HANNO DATO 9 ANNI QUESTA E LA GIUSTIZIA SOLO PER NOI NAPOLETANI IO ADESSO VORREI SAPERE COME FACCIO A VIVERE SONO SOLA SENZA UN SOLDO E ANCHE SOFFERENTE DI IPERTNSIONE, MA LEI COSA NE PENSA DI TUTTO QUESTO NON SI DIMENDICA CHE ANCHE LEI E UN CITTADINO NAPOLETANO E COME VEDO CI HA GIRATO LA FACCIA, DICE LA BIBBIA CHE I NOSTRI NEMICI SONO QUELLI DI CASA TUA E MI SCUSI SE GLI DICO MA ANCHE LEI E UN NOSTRO NEMICO, ADESSO I LE CHIEDO SE PUO AITARMI NON SO COSA FARE VORREI SAPERE SE CE UN SUSSIDIO PER LE FAMIGLIE DEI DETENUTI CHE NON HANNO REDDITO E POI VORREI DIRE UNA PAROLA A BERLUSCONI MA COME SI PERMISE DI DIRE ITALIA RISORGI ORMAI PER BERLUSCONI ESISTE SOLO LA ZONA TERREMOTATA FATTA COI SOLDI CHE NOI ABBIAMO MANDATO ATTRAVERSO LE TRASMISSIONI TELEVISIVE IO HO GIURATO A ME STESSA CHE NON VOTERO PIU NELLA MIA VITA TANTO SONO TUTTI UGUALI AVEVO PER BERLUSCONI TANTO RISPETTO MA MI HA DELUSA E CON ME TUTTA NAPOLI PERCIO SE CE QUALCOSA CHE POTETE FARE PER ME FATE PRESTO ALTRIMENTI MI PORTATE SULLA VOSTA COSCIENZA SEMPRE CHE NE AVETE UNA,

  11. salve sono giuseppeho 38 anni sono disoccupato da bcirca 4 anni volevo sapere solo che una persona zanza reddito come deve fare ad andare avanti senza niente,volevo sapere solo se cè il bonus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...