Pdl: salti la votazione? Perdi 10 euro

  Fabrizio Cicchitto e Italo Bocchino, capogruppo e vicecapogruppo del Pdl alla Camera, hanno inviato una lettera a tutti i deputati del Pdl invitandoli a prendere parte alle votazioni a Montecitorio con maggiore frequenza. In caso contrario, scrivono i due capigruppo, verrebbero detratti dieci euro per ogni votazione alla quale non si è presenti.

Caro collega le reiterate assenze di alcuni colleghi oltre ad aver determinato votazioni negative per il governo e per la maggioranza sono divenute intollerabili ed inaccettabili, sia per le conseguenze politiche sia per una questione di correttezza nei confronti di coloro che risultano invece presenti con assiduità”. 

Ecco dunque qual è la proposta che ha irritato in aula molti deputati del Pdl: “Abbiamo dunque deciso di dotare il gruppo di un codice di autoregolamentazione che sottoporremo nei prossimi giorni, in cui prevediamo di detrarre dal contributo ‘rapporto eletto-elettore’ che transita attraverso l’amministrazione del gruppo 10 euro per l’assenza da ciascun voto. L’intero ammontare detratto sarà devoluto per adozioni a distanza di minori”. “Certo che comprenderai l’assoluta gravità di certi comportamenti e la necessità di tale misura, ti salutiamo cordialmente“, concludono Bocchino e Cicchitto.

Che dire…

Annunci

Un pensiero su “Pdl: salti la votazione? Perdi 10 euro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...