Scuola: arriva in aula la lavagna hi-tech

 Venti milioni di euro subito per comprare 10mila lavagne interattive multimediali, altri dieci milioni nel 2009.

Entro dicembre 2008 ne saranno dotate 1.180 scuole, il 10% del totale, mentre a fine 2009 saranno attivate 4180 scuole, il 40% degli istituti. Saranno coinvolti 200mila studenti. La Lim, lavagna interattiva multimediale, il cui funzionamento è stato illustrato con una dimostrazione pratica nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, funziona accoppiata a un computer portatile e a un proiettore multimediale, e consente di svolgere lezioni utilizzando contenuti audio, video, immagini, mappe, manipolabili attraverso una tecnologia touch screen. Le lezioni potranno essere registrate e anche messe in rete a beneficio degli studenti assenti. L’Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica organizzerà la formazione di 24mila docenti di tutte le discipline per la progettazione di attività sperimentali basate sull’uso delle Lim

Annunci

4 pensieri su “Scuola: arriva in aula la lavagna hi-tech

  1. non conoscevo questa “trovata” del ministero dell’istruzione… e poi parliamo di tagliare i fondi e limitare le risorse! ecco l’ennesima contraddizione…

  2. io la ho provata al corso di tedesco e …è una cagata pazzesca! A parte che i raggi che trasmettono sulla lavagna fanno un male pazzesco agli occhi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...