Comune di Napoli: web contingentato!

 Al Comune di Napoli giro di vite alla navigazione su Internet. Perfino il sindaco e gli assessori si vedranno limitati l’accesso alla rete. E’ la conseguenza di un’operazione decisa dall’Amministrazione comunale: d’ora in poi non si potra’ andare oltre i 60 minuti su web.

L’iniziativa tende a bloccare le navigazioni porno e scoraggiare i dipendenti fannulloni. E’ emerso un vero e proprio boom di contatti a portali hard e scommesse sportive. Dai pc sono stati eliminati anche i videogiochi.

Che tristezza…

Annunci

9 pensieri su “Comune di Napoli: web contingentato!

  1. davvero un bell’esempio di professionalità (da parte degli impiegati, naturalmente…), è che, secondo me, davvero siamo il paese in cui per andare aventi ci vuole il bastone e la carota… bah

  2. uffi, se non ci fossero i siti porno in ufficio sarebbe una noia! 😥 (scherzo)
    Da me, da quando ci sono i filtri su internet ci sono le code davanti alla macchinetta del caffè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...