Cattolici democratici: Veltroni ha tradito le attese?

 Il settimanale cattolico ‘Famiglia cristiana’ attacca Walter Veltroni e il suo “partito fantasma” ed auspica che, di fronte ad una “anarchia di valori” promossa dalla componente radicale, il Pd recuperi la sua identità e valorizzi la tradizione cattolica.

Con i radicali Veltroni ha tradito il Pd e le attese dei cattolici“, scrive nell’editoriale del prossimo numero in edicola il giornale dei Paolini. “L’opposizione fatica, il Governo ombra, più mediatico che reale, serve a distogliere l’attenzione dal vero problema del Pd: la sua identità”.

L’elenco di errori è lungo per il settimanale cattolico. “L’anarchia dei valori, teorizzata da Berlusconi, è trasmigrata e ha infettato anche il Pd: vale per la sicurezza, la vita, il testamento biologico, la pace, l’aumento delle spese militari. A eccezione dei cattolici, chi ha sollevato un’obiezione seria contro il reato di immigrazione clandestina?”, si legge nell’editoriale. Veltroni “non ha neppure balbettato una critica alla Bonino che ha dato del ‘patetico’ al Papa, ma al tempo stesso, si fa rappresentare da un suo ‘ministro-ombra’ alla pagliacciata del Gay Pride di Roma, dove gli insulti alla Chiesa e al Vaticano si sprecano. Ma i cattolici democratici non erano co-fondatori del Pd?”.

Continua…

“Denunciando il ‘pasticcio veltroniano in salsa pannelliana’ avevamo visto lontano e anticipato l’attuale disagio”, ricorda ‘Famiglia cristiana’. “Era così difficile capire che con l’ingresso dei radicali nel Pd si tradiva lo spirito originario che aveva portato Ds e l’ex Margherita a fondersi? Non è tempo di sciogliere questa ambiguità e pregare Pannella e soci di accomodarsi fuori? A nostro avviso, ciò sanerebbe il ‘peccato originale’ di Veltroni e rilancerebbe il Pd. Una parte consistente dei deputati dell’ex Margherita si sta interrogando sul perché della loro permanenza nel Pd, col rischio che possano prendere la stessa decisione degli elettori. Perché dovrebbero fare la ‘riserva indiana’ nel Pd? Oltre che minoranza, sarebbero minoritari e insignificanti”.

“All’assemblea costituente del Pd (20 e 21 giugno), forse, sarà bene interrogarsi sulla leadership e una gestione poco collegiale. Altrimenti, avrebbe ragione padre Sorge“, è la conclusione: “Veltroni ha così semplificato la politica italiana da far sparire anche il partito dell’opposizione

Annunci

5 pensieri su “Cattolici democratici: Veltroni ha tradito le attese?

  1. Curioso… il PD ha davvero scontentato tutti.

    I cattolici che per 4 radicali di numero grida alla lesa maestà e noi poveri laici che invece vediamo un predominio evidente di Binetti & Co.

    Insomma, un’operazione di fusione malriuscita….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...