Pacchetto sicurezza: anche le prostitute da allontanare perchè “soggetti pericolosi”

 Un emendamento dei relatori al decreto sicurezza punta a togliere dalle strade le prostitute, inserite tra i soggetti pericolosi. Secondo la modifica deve essere considerato soggetto pericoloso per la sicurezza e la moralità anche chi vive “del provento della propria prostituzione e venga colto nel palese esercizio di detta attività”. Le lucciole possono essere diffidate dal questore e, se trovate a delinquere fuori dai luoghi di residenza, allontanate col foglio di via.

La proposta di modifica presentata dai relatori del decreto – i presidenti delle commissioni Giustizia e Affari Costituzionali del Senato, Filippo Berselli e Carlo Vizzini – prevede infatti che nella legge del 1956 sulle ”misure di prevenzione nei confronti delle persone pericolose per la sicurezza e la pubblica moralità” venga inserita anche la categoria delle prostitute accanto a quelle degli oziosi e vagabondi, di chi pratica traffici illeciti, dei delinquenti abituali, degli sfruttatori di prostitute e minori, degli spacciatori“.

Le polemiche sono assicurate nella speranza che chi non si trova daccordo, proponga soluzioni “realistiche” e “tecnicamente” realizzabili.

Annunci

2 pensieri su “Pacchetto sicurezza: anche le prostitute da allontanare perchè “soggetti pericolosi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...