Elezioni politiche: Schede da ristampare?

 Sono tutte da rifare le schede elettorali per il Senato in 12 regioni se avranno esito negativo i ricorsi sulla riammissione della Dc. In tal caso, infatti, andranno ristampate con l’inserimento dello scudocrociato le schede elettorali da distribuire agli elettori che hanno diritto di voto per il Senato in quelle circoscrizioni: in totale 32.609.493. Le regioni sono Sicilia, Sardegna, Calabria, Puglia, Campania, Abruzzo, Molise, Toscana, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia e Lazio.

Inoltre Antonio Di Pietro torna a chiedere che la grafica delle schede elettorali venga cambiata, e che si passi ad una “suddivisione verticale“.  “Oggi in quella scheda elettorale non è possibile riconoscere quali sono le coalizioni e quali i partiti coalizzati, in quanto messi alla rinfusa uno affianco all’altro si finisce che – spiega Di Pietro – l’Idv si trova magari di fianco a Pdl e il Pd a fianco della destra fascista. Questo – sostiene il ministro – mette in condizione il cittadino di impaurirsi quando vede quella scheda e di allontanarsi da quel che pensa essere il suo partito di riferimento perché lo vede confuso con altri simboli“.

Chiediamo – è l’appello di Di Pietro – di passare dal modello orizzontale di suddivisione delle schede a quello verticale e che sia messo in evidenza quali partiti sono coalizzati”

Annunci

9 pensieri su “Elezioni politiche: Schede da ristampare?

  1. Ma basta… ecco l’ultima delle stupidaggini possibili. Ormai non si sapeva cos’altro inventarsi. Se pure i simoli fossero messi tutti sparsi, riuscirei comunque a barrare il simbolo che preferisco, non sono mica cieco o scemo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...