Bagnasco: la Chiesa non si schiera ma il Paese ritrovi l’unità.

  Il cardinale Angelo Bagnasco ha aperto i lavori del Consiglio permanente della CEI. La Chiesa conferma la “linea di non coinvolgimento” in “alcuna scelta di schieramento politico o di partito” ma ribadisce che ciò non significa “disinteresse e disimpegno” verso la tutela dei valori fondamentali.

La Cei lancia un appello a rispettare i cosiddetti principi non negoziabili, quali vita, famiglia ed educazione. Il numero uno della Cei invita a ritrovare un “clima sereno“, a “superare le inevitabili competizioni” per cercare ciò che unisce e per far prevalere “il bene comune“. E, con un o sguardo a dopo le consultazioni, arriva anche un auspicio: che emerga una “spinta convergente, nel rispetto dei ruoli che il corpo elettorale vorrà assegnare” per risolvere il “problema della spesa“.

Annunci

3 pensieri su “Bagnasco: la Chiesa non si schiera ma il Paese ritrovi l’unità.

  1. la chiesa a forza di dire che non si schiera…si schira eccome: scusa il gioco di parole, ma se davvero fosse “neutrale”, di certi argomenti non dovrebbe neanche parlare (qui ho fatto pure la rima… oggi va così!), eppure…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...