Pena di morte: non dimentichiamo aborto e eutanasia

Esprimiamo la più viva soddisfazione per l’approvazione della moratoria sulla pena di morte”, afferma Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita, ma aggiunge: “Auspichiamo che venga il giorno in cui, in un sussulto di coerenza, l’umanità intera riconosca che il diritto alla vita per essere vero deve essere riconosciuto a tutti, senza distinzione alcuna. Anche il bambino non ancora nato, nel grembo della madre o nel freddo di una provetta, l’anziano, l’handicappato, il malato terminale hanno diritto ad essere sottratti ad una pena di morte più asettica e politicamente corretta”.”Solo quando questo principio sarà proclamato ed accettato l’onesta intellettuale dei tanti che oggi, giustamente, protestano contro la pena di morte sarà priva di macchie”.

Confermo e sottoscrivo!!!

Annunci

3 pensieri su “Pena di morte: non dimentichiamo aborto e eutanasia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...