Parlamentari: serve il ricongiungimento familiare…

”Si parla tanto di costi della politica, ma al parlamentare bisognerebbe dare di piu’ e consentire il ricongiungimento familiare. Perche’ la vita del parlamentare e’ dura, la solitudine e’ una cosa molto seria”. ”I parlamentari che vivono a Roma da fuori sede e fuori dalle loro citta’ hanno una vita abbastanza dura”. Lo ha detto il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, in una conferenza stampa che si e’ svolta a Montecitorio.  Per Cesa sarebbe quindi opportuno valutare l’ipotesi di un ricongiungimento familiare, piu’ soldi a deputati e senatori, quindi, per poter permettere il trasferimento delle loro famiglie a Roma

Ogni commento è superfluo….

Annunci

2 pensieri su “Parlamentari: serve il ricongiungimento familiare…

  1. esatto. vorrei solo rammentare al segretario cesa che molti italiani campano con 100euro al mese e ci mantengono pure famiglia. con circa 20mila euro mensili un deputato può portarsi a roma anche i nonni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...